Gli Autori

 

Giovanni Appendino

Giovanni Appendino è Professore Ordinario di Chimica Organica presso l’Università del Piemonte Orientale. È autore di oltre 350 pubblicazioni sulla chimica dei composti organici naturali e di oltre 30 brevetti sui loro usi. Le sue ricerche gli hanno valso la Medaglia Quilico della Società Chimica Italiana (2009) e i premi Rhône-Poulenc Rorer (1992) e Bruker (2014) della Phytochemical Society of Europe. Dirige la rivista internazionale Fitoterapia, ed è membro del comitato editoriale di altre importanti riviste del campo. È Socio Ordinario dell'Accademia di Agricoltura di Torino.

 

Maria Cristina Baldini

Laureata in Giurisprudenza è entrata a far parte dello Studio Torta nel 1989 ed è socio dal 2000. Ha maturato una notevole esperienza nella elaborazione di strategie di protezione dei marchi in Italia e all’estero. Svolge attività di consulenza in materia oltre che di marchi, di design, copyright e lotta alla contraffazione anche sul web. È spesso relatrice in seminari, corsi e convegni. Da oltre 10 anni collabora con la rivista OICCE Times pubblicando regolarmente articoli sui marchi nel settore dell’Enologia. È coautrice del libro "Il vino e i marchi". Le è stato conferito il riconoscimento "Intellectual property lawyer of the year 2017- Italy" dall'Associazione Women in law awards. È iscritta all’Albo dei Consulenti in proprietà industriale, in materia di marchi italiani ed europei nonchè di design Italiani e Comunitari. È membro di varie associazioni tra le quali FICPI e INTA.

 

Pierstefano Berta

Laureato in Chimica Pura e formato al Politecnico Federale di Zurigo, ha acquisito una solida esperienza internazionale nel mondo dei liquori, dei vini e degli spiriti. Dal 1985 al 1990 direttore di laboratorio presso “Luigi Bosca spa”. Dal 1990 al 2006 direttore delle Distillerie F.lli Ramazzotti. Dal 2007 al 2013 direttore industriale di Pernod-Ricard Italia. Dal 1985 si occupa professionalmente di aspetti tecnologici, culturali e di mercato dell’enologia. Gli ambiti di ricerca dei quali si occupato sono metodi di analisi, tecnologia enologica, marketing e comunicazione, sistemi di gestione aziendale, storia dell’Enologia. Nel 1998 stato uno dei fondatori dell’OICCE, associazione interprofessionale della quale direttore. Membro dell’Accademia dei Georgofili di Firenze, dell’Accademia di Agricoltura di Torino, dell’Accademia Italiana della Vite e del Vino. Ha ricevuto numerosi premi per le sue attività, tra i quali la Medaglia della Presidenza della Repubblica e diversi riconoscimenti da parte dell’Organisation Internationale de la Vigne et du Vin.

 

Bruno Borio

Vive a Torino, dove ha operato per oltre dieci lustri e per tradizione famigliare nell’attività di esercente di pubblici esercizi di prestigio, specializzati nella somministrazione di bevande ed alimenti. Nell’ampia collezione di etichette per bevande, antiche e moderne, formata in decenni di appassionata ricerca, una parte importante è costituita dalla documentazione sulle Aziende Torinesi del Vermouth, ed anche regionali, nazionali ed estere, attive in questo settore produttivo.

 

Claudio Bosticco

Consulente industriale per le Aziende del settore produttivo dei liquidi alimentari, vive a Torino e svolge questa professione sin dagli anni ‘70 del secolo scorso. Colleziona etichette antiche per bevande ed altri settori merceologici e commerciali, e bibliografia sull’argomento dell’etichettatura antica e moderna.

 

Franco Chialva

Laurea in Chimica a Torino, iscritto all’Ordine dei Chimici Piemonte e V. d’Aosta, Enologo, P.A.. Dirigente industriale presso multinazionale settore beverage. Imprenditore presso le Aziende di famiglia. Co-autore in testi di Chimica analitica applicata alle P.O., Chimica degli amari, O.E.. Editor di un testo sulle Artemisie. Autore in numerose pubblicazioni su riviste internazionali, settori O.E., P.O., Bevande alcoliche. Relatore a Congressi e Simposi scientifici e di divulgazione in Italia e all’estero. Referee di riviste nazionali e internazionali di settore. Ex Presidente SIF, ex Presidente e Socio Fondatore FIPPO e SISTE, membro del Consiglio Direttivo EHGA, del Consiglio Superiore dell’Agricoltura, del Comitato Scientifico ESCOP e del Consiglio direttivo Confagricoltura Torino. Socio Ordinario presso l'Accademia dell'Agricoltura di Torino. Docente presso la Facoltà di Farmacia, Università di Torino, docente presso l’Università di Pisa, C. di S. post laurea in Tecniche Erboristiche, docente a master e corsi in Tecniche Erboristiche presso le Università di Milano, Modena, Padova, Parma.

 

Mauro Chiusano

Dopo essersi diplomato enotecnico presso l’Istituto Tecnico Agrario di Alba , dal 1977 opera nel settore degli aromi. Nel corso di oltre quaranta anni di attività ha accumulato un bagaglio unico di competenze nell’ambito della formulazione, dell’applicazione e nella commercializzazione degli aromi naturali e degli estratti di piante aromatiche. Attualmente è il direttore della EMANS la divisione Bevande della AromataGroup, la più importante azienda aromatica italiana.

 

Maria Teresa Della Beffa

Cresciuta in una famiglia di naturalisti, è laureata in Scienze Agrarie e lavora all’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR presso l’Orto Botanico dell’Università di Torino. All’attività istituzionale affianca quella di divulgazione scientifica ed è autrice di numerosissime pubblicazioni naturalistiche e di articoli su riviste specializzate. Ha curato traduzioni, revisioni e adattamenti di enciclopedie e testi di botanica e giardinaggio tra cui l’edizione italiana di “Il Giardinaggio”, “Dizionario delle piante ornamentali”; “Basilius Besler. L’erbario delle quattro stagioni” (UTET Garzanti) e la “Grande enciclopedia illustrata delle Rose” di Charles & Brigid Quest-Ritson (DeAgostini). Insignita del Premio Internazionale Giardini Botanici Hanbury 2006.

 

Gian Carlo Ferraris

Ha insegnato Figura Disegnata dal 1974 al 1984 al I° Liceo Artistico di Torino e Discipline Pittoriche all’Istituto d’Arte di Acqui Terme fino al 2010. Ha iniziato l’attività di artista nel 1972, e ha esporto le sue opere in numerose personali e collettive: acquerelli, acrilici e soprattutto incisioni. Si è dedicato all’attività di grafico e illustratore, creando illustrazioni, copertine e fumetti. Ha creato etichette per importanti cantine, ricevendo prestigiosi riconoscimenti all’ International Packaging Competition del Vinitaly di Verona e al concorso per “La più bella etichetta del 1998” indetto dal Centro Studi Grafici di Milano. Ha realizzato manifesti e immagini per enti locali e consorzi, e svolge un’ampia attività grafica nel campo del manifesto di pubblica utilità.

 

Giusi Mainardi

Laureata all’Università di Torino, studia le valenze storiche, culturali e simboliche che riguardano il mondo della vite e del vino. È autrice di numerosi libri e di articoli pubblicati su importanti riviste specializzate e su OICCE Times, la rivista enologica che dirige dal 1999. È docente del Corso di “Storia della vite e del vino” presso l’Università di Torino. Iscritta all’Ordine dei Giornalisti dal 1990. È coordinatrice della collana Fonti per la Storia dell’Enologia per Edizioni OICCE e della collana Storia della Vite e del Vino in Italia per l’Accademia Italiana della Vite e del Vino. È consulente storica su temi enologici per enti pubblici, consorzi, associazioni e aziende private; relatrice a convegni nazionali e internazionali; organizzatrice di eventi che presentano il vino e la sua storia. Coordina il gruppo di studio dell’OICCE “Valorizzazione della cultura vitivinicola italiana”. Membro dell’Accademia dei Georgofili di Firenze, dell’Accademia di Agricoltura di Torino, dell’Accademia Italiana della Vite e del Vino. Ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti per la sua attività di storica del vino e di giornalista.

 

Fulvio Piccinino

Torinese classe ‘67, dopo aver lavorato per una multinazionale birraria, passa dietro al bancone dove inizia ad appassionarsi al bere miscelato e alla merceologia collegata. Insegna presso diverse scuole e dal 2014 è autore dei seminari “Esperienza Vermouth” in tutta Italia. È amministratore del sito di cultura del bere www.saperebere,com che, con linguaggio divulgativo, ha lo scopo di appassionare anche i non addetti ai lavori a un progetto interdisciplinare che unisce storia, letteratura, musica e cinematografia al mondo del bere. Con Graphot ha pubblicato “Saperebere” l’universo del bere in tutte le sue declinazioni, e “Il Vermouth di Torino”.

 

Piero Porcu

Nato a Villaputzu (CA), è in forza nell'Amministrazione Finanziaria dal 1988 con la qualifica di Funzionario Doganale presso l’Ufficio Dogane di Alessandria, ed è il Responsabile della Sezione Operativa di Asti. Dal 2016 è il responsabile del progetto “Qualità Piemonte” per le attività dell’Agenzia Dogane quale Organismo di Controllo nelle certificazioni delle bevande spiritose. È coautore del Testo “Le accise sugli alcoli e le bevande alcoliche”, edito da Tecniche Nuove Milano con il patrocinio dell’OICCE. Opera in qualità di docente a workshop e attività di formazione sia per l'Agenzia Dogane che per conto di Enti e Associazioni operanti nel settore delle accise e collabora con l'Agenzia delle Dogane in Roma - Tecnologie per l’Innovazione alla realizzazione delle nuove procedure informatizzate per la digitalizzazione delle procedure contabili accise.

 

Vittorio Pregno

Enotecnico diplomato presso la scuola enologica di Alba, nel corso della sua lunga carriera sviluppa un’approfondita conoscenza delle tecnologie legate all’estrazione aromatica da piante, spezie ed erbe, con un orientamento mirato all’applicazione in bevande alcoliche, soprattutto di tradizione italiana come i vermouth, gli amari, gli aperitivi e i vini aromatizzati. Negli anni più recenti ha svolto presso la Kerry Italia un fondamentale ruolo di senior training nell’ambito della ricerca e della creazione aromatica, senza tuttavia tralasciare la sua grande passione di tecnologo di laboratorio, specializzato nelle tecniche estrattive di specie botaniche.

 

Moreno Soster

Dirigente della Regione Piemonte, agronomo e divulgatore agricolo, membro corrispondente dell’Accademia di Agricoltura di Torino. Presidente, dal 1999 al 2013, di OICCE - Organizzazione Interprofessionale per la comunicazione delle conoscenze in enologia. Ha pubblicato oltre 80 articoli e testi divulgativi sui diversi aspetti dell’agricoltura e dell’agro-industria piemontese e italiana.

 

 

 

 
PER OGNI INFORMAZIONE
 
 

EDIZIONI OICCE
Via Corrado el Monferrato, 9 - 14053 CANELLI (AT)
TEL: 0141 82 26 07 - FAX: 0141 82 93 14
email: oicce@tiscati.it